Rischio Chimico e Regolamento Reach - CLP

Venerdì, 26 Maggio, 2017

La conformità ai regolamenti REACH-CLP e SDS permette di

1) Operare legalmente sul mercato dell’UE

2) Garantire l’uso e la gestione sicura delle sostanze chimiche ai lavoratori

3) Far emergere pericoli chimici ignorati o sottovalutati

4) Rendere più sicuro l’ambiente di lavoro

5) Evitare importanti sanzioni

6) Risparmiare tempo e denaro dovuti alla gestione di eventuali contenziosi

 

REACH è un regolamento dell’UE che prevede un sistema integrato di registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche, adottato per migliorare la protezione della salute dell’uomo dai rischi di tali sostanze: non solo quelle utilizzate nei processi industriali ma anche a quelle che vengono adoperate quotidianamente, ad esempio nei detergenti quelle presenti in articoli come gli abiti mobili elettrodomestici. Il regolamento, quindi, interessa una vasta gamma di aziende appartenenti a numerosi settori anche quelli che potrebbero non ritenersi interessati dalla problematica relativa alle sostanze chimiche. E’ l’unico Regolamento che dichiara i compiti di sicurezza chimica di fabbricanti/importatori, utilizzatori a valle, distributori e autorità.

 

In base al ruolo che ricopre la tua azienda il regolamento REACH impone degli obblighi:

I ruoli previsti dal regolamento sono di seguito elencati:

FABBRICANTE: azienda che produce sostanze chimiche per proprio uso interno o a scopo di forniture esterne anche in esportazione

IMPORTATORE acquista beni ovvero Importa singole sostanze chimiche, miscele destinate alla rivendita

ULITIZZATORE A VALLE la maggior parte delle aziende usa-manipola sostanze chimiche nell’esercizio delle proprie attività industriali/artigianali o elabora miscele per l’utilizzazione finale (ad esempio prodotti per la pulizia vernici oli per motori) o semplicemente Utilizza professionalmente tali sostanze o prodotti formulati 

DISTRIBUTORE immagazzina o immette sul mercato una sostanza chimica tale quale o in miscela

 

CLP è il regolamento UE che disciplina la classificazione etichettatura e l’imballaggio delle miscele e delle sostanze pericolose. Lo scopo è quello di garantire che i rischi da tali sostanze siano chiaramente comunicati ai lavoratori e ai consumatori attraverso la classificazione e l’etichettatura.

I dati contenuti nel regolamento CLP sono entrati in vigore con il Regolamento 453/2010/UE che modifica l’Allegato II del regolamento REACH creando un altro cambiamento per quanto riguarda la forma e il contenuto delle Schede di Sicurezza (SDS)

Dal 1 Giugno 2017 le SDS dovranno OBBLIGATORIAMENTE essere redatte in conformità all’allegato II del Regolamento 453/2010/UE, anche per quanto riguarda le miscele

SDS - L’aggiornamento di tali schede di sicurezza spetta ai produttori di sostanze e di miscele pericolose, ma l’obbligo di trasmissione di tali schede aggiornate spetta a tutti i fornitori di sostanze/miscele pericolose e va fornita OBBLIGATORIAMENTE a tutti gli utilizzatori a valle e successivamente ad ogni aggiornamento a tutti coloro che hanno acquistato il prodotto nel corso dei 12 mesi precedenti (art. 31.9 del Regolamento REACH)

I regolamenti REACH e CLP e le SDS hanno conseguenze sul tuo Documento di Valutazione dei Rischi e sul Sistema di Gestione Aziendale e prevedono una serie di importanti conseguenze e obblighi per il Datore di Lavoro

 

Con la nostra attività possiamo identificare e soddisfare le tue esigenze per essere in regola con le nuove normative

1) Audit preliminare per revisione della normativa ai regolamenti REACH-CLP in riferimento alla realtà Aziendale

2) Integrazione dei regolamenti REACH-CLP

3) Assistenza Notifica ISS (Istituto Superiore di Sanità)

4) Verifica di conformità delle Schede di Sicurezza (SDS) con valutazione degli scenari di esposizione che indicano direttamente dal fornitore gli usi previsti o prevedibili e le misure necessarie da adottare

5) Assistenza per import/export di sostanze e miscele pericolose

6) Analisi del Rischio Chimico

7) Supporto nella gestione dei rifiuti pericolosi

8) Supporto durante le ispezioni con gli organi di controllo

9) Supporto al Vostro RSPP aziendale per la gestione delle attività connesse all’utilizzo, movimentazione, commercializzazione e/o produzione di sostanze e miscele pericolose

10) Formazione sui regolamenti REACH e CLP

La sicurezza chimica, oltre che un obbligo, può essere una risorsa per la tua azienda.